Maglie Storiche Inghilterra

Le maglie ufficiali retro dell'Inghilterra riproducono fedelmente i colori della squadra dei Tre Leoni e ripercorrono momenti gloriosi della storia della nazionale inglese di calcio. Tutti i nostri modelli sono approvati dalla FA. Disponiamo tra le altre delle seguenti maglie vintage dell'Inghlterra:

    • Maglia Storica dell'Inghilterra del 1966,  anno nel quale i fondatori di questo sport si proclamarono per la prima e unica volta Campioni del Mondo, dopo aver battuto a Wembley la Germania per 4 a 3. L'eroe di quella finale fu Geoff Hurst che segnò una tripletta, in una Inghilterra che annoverava tra le sue file il mitico capitano Bobby Moore ed i fratelli Charlton. In panchina siedeva un eroe per i calciofili inglesi: Alf Ramsey.

    • • Maglia Vintage dell'Inghilterra del Mondiale 82: un torneo che in Inghilterra si visse come una grande occasione persa. Gli inglesi abbandonarono la Spagna nella seconda fase dopo aver pareggiato le sue due partite contro Germania e Spagna: difatto se ne andarono dal torneo imbattuti. La squadra inglese aveva tra le sue file giocatori con grande talento come Bryan Robson, Kevin Keegan o Glenn Hoddle, ed erano allenati da Bobby Robson che in seguito allenerà il Barcellona di Ronaldo. Questo modello di maglietta è una delle più mitiche e ricordate della storia della Nazionale Inglese di Calcio, sia la versione Home bianca sia quella Away rossa. 

    • • Maglia retro dell'Inghilterra del 1990: nel Mondiale di Italia 90 l'Inghilterra arrivò un'altra volta vicinissima alla conquista del titolo, con il suo leader Paul Gascoigne e con i gol di Gary Lineker: caddero in semifinale contro la Germania.

Il nostro abbigliamento vintage dell'Inghilterra costituisce una collezione attrattiva per uomini con stile. Sfoggia i colori dei Tre Leoni con i nostri modelli della Nazionale Inglese. Le nostre maglie sono perfette per una giornata di passeggio con la famiglia o con una birra con gli amici. Moda da calcio per uomini con stile.

Storia della maglia della nazionale inglese

Gli albori

Era il 30 novembre 1872 quando la nazionale di calcio inglese giocò la sua prima partita contro la Scozia. Questo la rende una delle squadre nazionali più antiche al mondo. Conosciuta anche come I “i Tre Leoni”, questa nazionale si è distinta e ha conquistato l'ammirazione degli amanti del calcio.

Il 30 novembre 1872, di fronte a quattromila spettatori, l'Inghilterra giocò la sua prima partita di calcio contro la Scozia all'Hamilton Crescent Stadium di Glasgow, un campo da cricket che fu modificato per ospitare questa partita.

I giocatori inglesi indossavano una maglietta bianca con lo scudo dei tre leoni della Federcalcio, pantaloncini bianchi in bermuda, calzini e berretti blu. Da allora, le maglie inglesi si sono sempre evolute nel rispetto dei colori tradizionali.

Storia dell’Inghilterra e maglie dal 1905 al 1920

L'Inghilterra divenne membro della FIFA nell'aprile del 1905 e durante un torneo organizzato nel giugno del 1908 aveva affrontato solo avversari europei.

Quindi affrontò l'Austria, l'Ungheria e la Boemia, che facevano parte dell'Impero austro-ungarico. Erano le uniche squadre al di fuori delle Isole britanniche contro le quali l'Inghilterra aveva giocato prima dell'inizio della prima guerra mondiale.

I giocatori inglesi indossavano maglie bianche e indossavano pantaloncini e calze blu scuro.

 Inghilterra squadra calcio 1908                                               Squadra Inghilterra anno 1908

Maglie e storia dell’Inghilterra del calcio dal 1920 al 1970

Poiché aveva boicottato la FIFA nell'aprile 1920, a causa delle divergenze con l'organizzazione internazionale riguardo ai pagamenti ai giocatori dilettanti, l'Inghilterra non aveva partecipato né alla prima Coppa del mondo nel 1930 né alla competizione mondiale del 1934, giocata in Italia.

Tuttavia, nel frattempo, aveva giocato diverse partite internazionali contro squadre europee, in particolare contro Austria e Germania nel maggio 1930.

I giocatori continuarono a indossare i propri calzettoni fino al 1934, quando la Football Association sviluppò finalmente un kit standard ufficiale. Il colletto della camicia aveva lasciato il posto al girocollo bianco abbottonato, che rimarrà in uso per oltre 50 anni.

La prima partita in cui furono inclusi i numeri sul retro delle maglie ebbe luogo il 17 aprile 1937, a Hampden Park. 150.000 tifosi videro per la prima volta che i calciatori di entrambe le squadre, inglese e scozzese, avevano un numero sul retro della maglia.

 

Sponsor tecnici: St Blair (1949-1952) Umbro (1952-1954)

Nel 1949, la federazione calcistica prese la decisione di scegliere uno stemma unico, per differenziarsi dalla squadra di cricket con cui aveva precedentemente condiviso lo stesso scudo.

I tre leoni tradizionali furono ridisegnati e tra un leone e l’altro furono incluse le rose Tudor, in totale c'erano dieci rose, una per ciascuna delle regioni rappresentate dalla Federcalcio. Ogni incontro veniva identificato sotto lo stemma, dov’erano inclusi il nome dell'avversario e la data dell'incontro.

Dopo essere rientri nella FIFA nel 1946, la squadra inglese partecipò alla sua primo Mondiale di calcio, quello di Brasile 1950, edizione che si giocò dopo gli anni di rallentamento della Seconda Guerra Mondiale. Le prestazioni degli inglesi non furono impressionanti; l’Inghilterra vinse la prima partita contro il Cile, 2-0, ma perse contro gli Stati Uniti e la Spagna 1-0 in entrambe le partite. La squadra inglese non si qualificò per la fase successiva e si piazzò all’ottavo posto.

Ai Mondiali del 1954 in Svizzera, i Tre Leoni ebbero un'altra possibilità, trovandosi nel Gruppo D con Italia, Belgio e Svizzera. La nazionale inglese si qualificherà per la fase successiva dopo aver pareggiato contro il Belgio, 4-4 e aver vinto contro la Svizzera per 2-0. Nei quarti di finale, l’Inghilterra perderà contro l'Uruguay 4-2. L'Inghilterra sarà quindi classificata al settimo posto nella classifica di questa Coppa del Mondo svizzera.

Maglie storiche Inghilterra 1955-1960

Il comitato internazionale della Football Association aveva introdotto un nuovo kit più semplice, popolarmente noto come "continentale". Fu presentato per la prima volta il 10 novembre 1954 contro il Galles. La seconda maglia rossa fu indossata solo due volte nelle partite contro la Germania Occidentale.

Per i Mondiali del 1958, la Federcalcio aveva rimosso l'iscrizione sotto lo stemma con il nome dell'avversario e la data dell'incontro perché era difficile prevedere se l'Inghilterra sarebbe passata o meno alla fase successiva.

La nazionale dei Tre Leoni partecipò alla Coppa del Mondo di Svezia del 1958. L'Inghilterra disputerà le prime tre partite contro Brasile, Austria e Unione Sovietica. In una partita ad eliminazione diretta, l'Inghilterra perse 1-0 contro l'Unione Soviética, dovette quindi abbandonare il torneo e tornare a casa.

Maglie vintage Inghilterra 1960-1970

All'inizio della stagione 1960-1961, Bukta sostituì Umbro diventando sponsor ufficiale della squadra, nonostante il fatto che la maglia fosse quasi identica, tranne per i numeri sul retro di ogni maglia.

Sotto lo stemma non c'era più un iscrizione come nelle maglie precedenti, il che consentiva al produttore di produrre maglie standard più liberamente senza la necessità di aggiungere ulteriori dettagli per ogni partita.

Umbro all'inizio della stagione 1965-1966, sostituì nuovamente Bukta come sponsor della maglia e ideò una divisa con semplici calzini bianchi, il che era una novità. Non ci furono altri cambiamenti nel design, generalmente considerati i migliori nella lunga storia dell'Inghilterra per la sua semplicità ed eleganza.

 

Maglia Inghilterra Mondiale 1966

La maglia del 1966 fu indossata dalle grandi leggende del calcio britannico: Bobby Charlton, Bobby Moore e il marcatore Jimmy Greaves durante la travolgente Coppa del Mondo di fine anni ’60, Inghilterra 66.

La maglia bianca fu indossata contro la Spagna e, naturalmente, il 23 luglio 1966, nella tumultuosa partita dei quarti di Coppa del Mondo contro l'Argentina vinta dalla squadra britannica 1-0.

L'Inghilterra la seconda maglia rossa, ovviamente, nella finale contro la Germania Occidentale di Helmut Haller e Wolfgang Weber. La partita si concluse al 120’ dei supplementari con la vittoria inglese guidata da Alf Ramsay 4-0, con l'incredibile tripletta, la prima nella storia della Coppa del Mondo, e il gol di Peters.

Iconiche le immagini dei festeggiamenti degli inglesi in maglia rossa. Possiamo vedere foto storiche degli anni '60 di Bobby Charlton, Hurst e Bobby Moore con il suo leggendario numero 6 sulle spalle con la regina d'Inghilterra che consegna loro la coppa.

Maglia storica Inghilterra 1966                                             Maglia storica Inghilterra anno 1966 - campioni dil mondo


Notevole anche la partecipazione dell'Inghilterra al loro primo campionato europeo nel 1968, dove la squadra concluse al terzo posto.

La maglia completamente bianca fu indossata anche durante il torneo estivo del 1969 contro Messico, Uruguay e Brasile.

 

Nazionale Inglese negli anni '70

Durante gli anni '70, la nazionale di calcio inglese partecipò ai Mondiali del 1970, dove la squadra cadrà nei quarti di finale contro la Germania Ovest 3-2, una partita fatidica perché la squadra inglese segnò due gol nel primo tempo per poi capitolare nei restante 45’. Merita una menzione la grande parata del portiere Gordon Banks  su un altrettanto ottimo colpo di testa di Pelè nella partita tra Inghilterra e Brasile a Messico 1970. È stata definita la parata più spettacolare nella storia del calcio.

Nonostante alcune azioni individuali, questo decennio fu deludente. La squadra non si qualificherà per i successivi Mondiali del 1974 e del 1978.

Storia della squadra inglese e maglie; gli anni '80 e '90

Ai mondiali del 1982, gli inglesi dovettero fare le valigie nella seconda fase a gironi dopo aver pareggiato contro Germania e Spagna, e quindi, non aver perso nessuna partita.

In Gran Bretagna, questa fu vissuta come una grande occasione mancata. Leggende come Kevin Keegan, il centrocampista del Manchester United Robson, Gary Lineker e un giovanissimo Glen Hoodle facevano parte della nazionale inglese.

La maglia dell'Inghilterra del 1982 che i giocatori indossavano durante questa Coppa del Mondo rimane una delle maglie più attraenti e speciali di tutti i tempi: una maglia bianca con scollo a V con strisce blu, rosse e bianche sulle spalle e lo stemma sul cuore.

Maglia retro Inghilterra 1982                                                                   Maglia retro Inghilterra anno 1982

Qui sopra, nella sezione maglie della nazionale inglese, puoi vedere com'era questo fantastico kit inglese.

La Coppa del Mondo del 1986 vedrà il Goal del secolo di Maradona e la Mano de Dios nella partita contro l'Inghilterra nei quarti di finale; dove l'Argentina vinse 2-1. Gli argentini arriveranno finao allá finale, e alzeranno la coppa.

Il Mondiale di Italia 90 è anch’esso un'occasione mancata per i calciatori dei Tre Leoni. Cadranno di nuovo contro i tedeschi occidentali in semifinale questa volta dopo 120 minuti di gioco e i calci di rigore. Questa sanguinosa sconfitta ci lascerà una frase antologica del calciatore inglese Gary Lineker: "Il calcio è un gioco semplice: 22 uomini corrono dietro una palla per 90 minuti ... e alla fine vince sempre la Germania."

Maglia Inghilterra 1990                                                                   Maglia  Inghilterra anno 1990

Il campionato europeo del 1996 si gioca in Inghilterra con Alan Shearer come protagonista e vincitore del titolo di capocannoniere. Sfortunatamente, il nostro povero Gary Lineker vedrà la sua squadra perdere di nuovo in semifinale contro i tedeschi dopo aver sconfitto la Spagna ai rigori nei quarti di finale e aver concluso come prima del gruppo nella fase a gironi.

Sopra nella sezione delle maglie puoi trovare la Maglia dell’Inghilterra del 1996. Bianco con un colletto polo più piccolo e lo scudo ricamato al centro.

Maglia Inghilterra 1998                                               Maglia  Inghilterra 1998

La storia della squadra nazionale dei tre leoni ha una lunga storia e le loro maglie sono una testimonianza delle pagine di storia scritte dalla squadra di calcio inglese.

Certo, il umero di vittorie della nazionale inglese non rende onore alla sua ricca storia che è incontestabile. Nonostante i loro rari successi, le maglie dell'Inghilterra rappresentano pezzi di storia venerati dagli appassionati dello sport più seguito al mondo.

Qui sopra puoi vedere tutti i nostri modelli, tutti con licenza ufficiale della English Football Association.

I principali sponsor Nike e Umbro hanno essenzialmente gareggiato per avere l'onore di sponsorizzare le maglie della nazionale di calcio inglese. Innumerevoli giocatori storici hanno avuto il privilegio di indossare queste maglie dell'Inghilterra e citiamo, tra gli altri, Geoff Hurst, Bobby Moore, i fratelli Charlton, Paul Gascoigne, Gary Lineker, David Beckham, Peter Shilton, Frank Lampard e molte altre figure di spicco del Calcio inglese.

E anche se le statistiche dell'Inghilterra, come abbiamo visto, rimangono al di sotto delle loro prestazioni e difficilmente riflettono la qualità dei loro giocatori, gli amanti del calcio inglese, di tutte le generazioni, sentiranno sempre la nostalgia delle star del loro calcio in lotta per titoli e gloria. Questa storia e il nostro lavoro è dedicato a voi.